Libri da leggere assolutamente nella vita

Migliori 100 libri da leggere

Quali sono i libri da leggere assolutamente nella vita prima di morire?

Ci sono una serie di letture imprescindibili che ogni donna e uomo dovrebbe fare nella sua vita per finalità culturali ma anche di intrattenimento.

Dai grandi grandi autori fino a una selezione di autori esordienti, in questa guida trovi la lista dei libri da leggere che ognuno dovrebbe avere nella propria biblioteca.

In questa guida aggiornata al 2021, che non è una classifica, troverai tutti i libri più belli di vari generi letterari, con storie che vanno dal fantasy all’avventura, dai thriller ai gialli.

Sicuramente ritroverai autori che non puoi non conoscere, oltre a qualche libro che non hai ancora letto.

Elenco 100 libri da leggere almeno una volta nella vita prima di morire

Questo utilissimo elenco dei 100 libri consigliati ti fornisce idee di lettura per scoprire capolavori che vale la pena leggere e che restano nel cuore dei lettori.

Lista 100 libri da leggere

#1

Il codice da Vinci

Il codice da Vinci
Titolo Il codice da Vinci
Genere Narrativa di genere
Casa editrice Mondadori
Pagine 512
Data di pubblicazione

Siamo di fronte a uno dei romanzi più famosi della letteratura moderna. Il professor Robert Langdon, protagonista del romanzo, viene interpellato per scoprire il significato di alcuni simboli ritrovati sul cadavere di Jacques Saunière, curatore del Louvre. Le vicende in cui sarà coinvolto lo studioso hanno gettato una nuova e inquietante luce sulla Chiesa, tanto da attirarsene forti critiche. Senza voler indagare sulla veridicità o meno dei fatti riportati da Dan Brown, il romanzo offre comunque una trama avvincente, ben costruita e ben scritta. Merita sicuramente una lettura.

#2

I viaggi di Gulliver

I viaggi di Gulliver
Titolo I viaggi di Gulliver
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 384
Data di pubblicazione

Scritto sotto pseudonimo da Jonathan Swift nel 1726, il romanzo è un resoconto dei viaggi compiuti dall'autore in paesi stranieri. In questo suo peregrinare lo scrittore ha potuto osservare i comportamenti umani e ne fa una feroce critica attraverso questo racconto, che molti scambiano per un libro per ragazzi. Ne esce una visione assai pessimistica dell'essere umano, incapace di cambiare e migliorare se stesso. Ne consiglio la lettura come spunto di riflessione sulla natura dell'uomo.

#3

L’amante di Lady Chatterley

L’amante di Lady Chatterley
Titolo L’amante di Lady Chatterley
Genere Classici
Casa editrice BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Pagine 448
Data di pubblicazione

Ai nostri giorni sembra banale e scontato parlare di adulterio, ma nel 1928 questo romanzo si attirò pesanti critiche e accuse di oscenità e volgarità. In realtà, la storia di adulterio commesso dalla protagonista, impedita nel suo desiderio di maternità da un marito sterile, vuole essere un'accusa alla cecità intellettuale dell'alta società dell'epoca. A causa delle numerose censure subite, uscì in edizione integrale solo nel 1960. La sua modernità ne fa sicuramente un romanzo degno di attenzione.

#4

Quel che resta del giorno

Quel che resta del giorno
Titolo Quel che resta del giorno
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Einaudi
Pagine 276
Data di pubblicazione

Il maggiordomo Stevens, a servizio di Darlington Hall, racconta sotto forma di diario la sua vita e gli anni trascorsi in quella lussuosa dimora. Un viaggio di una settimana sarà la sua occasione per rievocare un passato non sempre felice e ricordi dolorosi. Uscito nel 1989, si è subito rivelato il maggior successo di Kazuo Ishiguro, procurandogli il Booker Prize e una trasposizione cinematografica di altrettanto successo.

#5

Il buio oltre la siepe

Il buio oltre la siepe
Titolo Il buio oltre la siepe
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 352
Data di pubblicazione

Il romanzo fu pubblicato in America nel 1960 e fu un immediato successo, tanto da vincere nel 1961 il premio Pulitzer. La figura dell’avvocato Atticus Finch è rimasta nell'immaginario collettivo come esempio di tolleranza nei confronti del diverso e di umana comprensione, anche grazie all'interpretazione di Gregory Peck nella trasposizione cinematografica. Il romanzo è di fondamentale importanza soprattutto perché mette in risalto la facilità con cui spesso si giudica chi non si conosce solo dall’aspetto fisico o dal colore della pelle.

#6

Moby Dick

Moby Dick
Titolo Moby Dick
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 0
Data di pubblicazione

Il capitano Achab, mutilato di una gamba durante una spedizione di caccia alla balena, vuole vendicarsi del torto subito. Il suo desiderio di rivalsa lo porta a una folle ricerca dell'animale che lo ha ferito e la sua diventa una rivincita ad ogni costo. La storia dell'avvincente duello tra il folle Achab e l'astuta Moby Dick ha appassionato lettori di tutto il mondo, al punto da far diventare la balena bianca una vera icona, conosciuta tanto da chi ha letto il romanzo quanto da chi ne ha solo sentito parlare. Un classico tra i classici, merita un posto nella libreria di qualsiasi lettore.

#7

Viaggio al centro della terra

Viaggio al centro della terra
Titolo Viaggio al centro della terra
Genere Classici per bambini
Casa editrice Giunti Junior
Pagine 352
Data di pubblicazione

Famoso in tutto il mondo, il romanzo racconta il viaggio di Otto Lidenbrock al centro della Terra, come appunto suggerisce il titolo. Il pretesto gli viene offerto dal ritrovamento di una pergamena scritta in caratteri runici. Uno dei più apprezzati libri per ragazzi, appartiene al genere fantascienza sotterranea ed ebbe fin da subito grande successo e larga diffusione. Sulle sue pagine si sono consumati, e continunano a consumarsi, i sogni di milioni di giovani lettori.

#8

Alla ricerca del tempo perduto

Alla ricerca del tempo perduto
Titolo Alla ricerca del tempo perduto
Genere Classici
Casa editrice Einaudi
Pagine 2376
Data di pubblicazione

Si tratta del romanzo più lungo mai scritto, più di tremila pagine suddivise in sette volumi: una riflessione dell'autore sul tempo che passa, ma soprattutto sul tempo perduto, una dolce rievocazione senza rancore di ciò che è stato e mai più sarà. La distanza che il tempo mette tra il momento dei fatti e la loro narrazione ne permette un racconto distaccato, nostalgico ma non doloroso, capace di racchiudere per intero il pensiero di Proust. Considerato quasi un testo filosofico, è sicuramente di impegnativa lettura, ma fondamentale nella storia della letteratura moderna.

#9

Siddharta

Siddharta
Titolo Siddharta
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Adelphi
Pagine 198
Data di pubblicazione

Il protagonista, Siddharta, figlio di bramino, decide di lasciare tutto per partire alla ricerca di se stesso. Affiancato dall'amico Govinda, sperimenterà le più diverse esperienze, allontanandosi anche dalla religione e dandosi a una vita dissoluta che lo vedrà dedito al sesso e alle droghe. Potrebbe essere considerato un romanzo di formazione, particolarmente adatto ai giovani in età adolescenziale. Il suo misto di narrativa, epica e poesia ne fa una lettura sicuramente impegnativa, ma anche altrettanto intensa e istruttiva.

#10

Le avventure di Tom Sawyer

Le avventure di Tom Sawyer
Titolo Le avventure di Tom Sawyer
Genere Classici per bambini
Casa editrice Giunti
Pagine 352
Data di pubblicazione

Uno dei capolavori di Mark Twain, un romanzo per ragazzi che può facilmente essere apprezzato anche dagli adulti. Racconta le avventure, in parte autobiografiche, del protagonista che dà il titolo al libro. Con astuzia e intelligenza, Tom Sawyer riesce sempre a trasformare i frequenti castighi di zia Polly, con la quale vive, in situazioni a lui favorevoli. E' un libro intramontabile e sempre attuale, anche se scritto nel 1800.

#11

Cuore

Cuore
Titolo Cuore
Genere Classici per bambini
Casa editrice Insuber Publishing
Pagine 256
Data di pubblicazione

Enrico Bottini, protagonista del romanzo e voce narrante della vicenda, tiene un diario attraverso cui ci racconta le vicissitudini del suo anno scolastico di terza elementare. Libro che parla di bambini senza essere espressamente adatto ai più piccoli, o almeno non solo, Cuore pone l'accento su molte tematiche, anche politiche e sociali, dell'epoca. Inoltre, ogni personaggio rappresenta una classe sociale ben definita e attraverso quelle figure De Amicis ci racconta uno spaccato dell'Italia di quel periodo.

#12

Piccole Donne

Piccole Donne
Titolo Piccole Donne
Genere Classici per bambini
Casa editrice Giunti Junior
Pagine 416
Data di pubblicazione

Chi non conosce questo titolo, talmente famoso da non avere bisogno di presentazioni? La vita delle quattro sorelle March, ognuna con il proprio carattere ben definito, ricalca quella delle adolescenti di ogni tempo. Sogni, speranze, maturazione e miglioramento personale sono i temi affrontati dalla Alcott in questo romanzo delicato ma forte. Probabilmente ogni ragazza, in un dato momento della sua vita, si è immedesimata in una delle quattro sorelle, trovandovi un senso di appartenenza e di comprensione.

#13

Lolita

Lolita
Titolo Lolita
Genere Classici
Casa editrice Adelphi
Pagine 395
Data di pubblicazione

Uno dei romanzi più controversi di sempre, Lolita narra la relazione sessuale tra un uomo maturo e una ragazza giovanissima. L'argomento del libro provocò immediato scalpore fin dalla sua uscita. C'è chi lo inneggia come capolavoro capace di far immedesimare il lettore nella mente malata del protagonista e chi lo addita solo come volgare e pecoreccio romanzo erotico pruriginoso. Di sicuro Nabokov riesce a descrivere questo malato rapporto tra i due talmente bene da far diventare Lolita un termine di massa. Nel bene o nel male, è sicuramente diventato un classico.

#14

Uomini e topi

Uomini e topi
Titolo Uomini e topi
Genere Classici
Casa editrice Bompiani
Pagine 420
Data di pubblicazione

Il ritratto dell'America di inizio '900, quando molti contadini andavano alla ricerca di una terra da coltivare. Terra che diventa il sogno di un domani migliore, più radioso, in cui poter finalmente mettere speranze e aspettative di vita per la famiglia. Posare le basi per un solido futuro è ciò che desiderano anche i due protagonisti, che per una serie di motivi vedranno le loro speranze autodistruggersi. Ben lungi dal raccontarci l'edulcorato sogno americano, Steinbeck indaga, al contrario, il fallimento di tale sogno e i motivi che lo spiegano, da ricercarsi prevalentemente nella grettezza dell'essere umano.

#15

Il Signore degli Anelli

Il Signore degli Anelli
Titolo Il Signore degli Anelli
Genere Narrativa di genere
Casa editrice Bompiani
Pagine 1364
Data di pubblicazione

Il libro Fantasy per antonomasia, forse il più conosciuto, anche grazie alla celeberrima trasposizione cinematografica di Peter Jackson. Si tratta del capolavoro di Tolkien, che riesce in questo epico romanzo a coniugare commedia e tragedia, fantasia e realtà per consegnarci una fiaba adatta a grandi e piccini perché è, in realtà, una lucida disamina dell'umana condizione.

#16

Uno, nessuno e centomila

Uno, nessuno e centomila
Titolo Uno, nessuno e centomila
Genere Critica letteraria e raccolte per bambini
Casa editrice Independently published
Pagine 132
Data di pubblicazione

Gengè è un uomo come tanti, normale nell'aspetto come nella vita quotidiana. Tutto cambia improvvisamente, però, quando la moglie gli fa scherzosamente notare che ha un lieve difetto al naso. Questo dettaglio scatena in lui la consapevolezza di essere visto dagli altri diversamente da come egli si percepisce. Da questo pretesto, Pirandello prende spunto per esaminare le mille personalità che possono celarsi in un unico individuo, facendo crollare tutte le certezze cui siamo soliti aggrapparci. Rappresentata più volte in teatro, è forse l'opera più conosciuta del grande autore siciliano che ancora oggi appassiona lettori, registi e attori.

#17

Comma 22

Comma 22
Titolo Comma 22
Genere Narrativa di azione su guerre e militari
Casa editrice Bompiani
Pagine 576
Data di pubblicazione

Apparentemente un romanzo di guerra, è in realtà una forte critica alla guerra stessa. Attraverso la narrazione delle vicende di alcuni aviatori statunitensi mandati a fare spedizioni in Italia, l'autore ci dà una visione altamente antimilitaristica. In parte autobiografico, il romanzo è diventato talmente celebre che da esso è stata tratta una famosa serie TV con George Clooney.

#18

Guerra e pace

Guerra e pace
Titolo Guerra e pace
Genere Classici
Casa editrice Garzanti
Pagine 1463
Data di pubblicazione

Sullo sfondo delle guerre napoleoniche, narrate da Tolstoj con grande perizia, si affacciano le vicende personali dei personaggi di questo romanzo. Forse proprio il suo intento di non essere prettamente un romanzo storico ne fa il capolavoro che è, riuscendo a farci appassionare alle vicissitudini dei protagonisti e dandoci una chiara visione dell'alta società pietroburghese dell'epoca. Non ne spaventi la mole: l'unica difficoltà nel leggere questo romanzo può trovarsi, inizialmente, nel prendere dimestichezza con i nomi russi, ma per il resto le pagine scorrono da sole.

#19

Madame Bovary

Madame Bovary
Titolo Madame Bovary
Genere Classici
Casa editrice Crescere
Pagine 352
Data di pubblicazione

La trama di questo romanzo è arcinota: si tratta della più celebre e discussa opera di Flaubert, che ha subito, a causa della sua pubblicazione, un processo per oltraggio alla morale. Uno dei primi romanzi in cui l'eroina è un personaggio del popolo, una donna comune, imperfetta e piena di difetti, ma probabilmente proprio per questo capace di toccare i cuori dei lettori.

#20

Il Fu Mattia Pascal

Il Fu Mattia Pascal
Titolo Il Fu Mattia Pascal
Genere Narrativa sulla crescita per bambini
Casa editrice Independently published
Pagine 146
Data di pubblicazione

A chi non è mai capitato di sentirsi stanco e frustrato dalla propria vita, di desiderare di essere qualcun altro, di sfuggire alla propria esistenza che ha deluso le più rosee aspettative? A Mattia Pascal quest'occasione è data da un caso fortuito... ma sarà vera libertà quella che egli trova cambiando identità? Un quesito che attanaglia da sempre l'animo umano e che Pirandello sviscera abilmente attraverso la sua sapiente penna.

#21

Ulisse

Ulisse
Titolo Ulisse
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Mondadori
Pagine 920
Data di pubblicazione

Quando uno scrittore riesce a inventare un nuovo stile, merita sicuramente di essere preso in considerazione. Concepito come una moderna Odissea (cui il titolo fa esplicitamente riferimento), il romanzo di Joyce è il racconto di una giornata di Leopold Bloom e Stephen Dedalus. Ciò che ha reso celebre quest'opera è appunto l'assoluta particolarità stilistica - ricordiamo su tutti il capitolo scritto senza alcun segno di punteggiatura. Sicuramente non di facile lettura, ma un libro unico e irripetibile. Consiglio di leggerlo tenendo a fianco la "Guida all'Ulisse", che ne spiega i passaggi e i riferimenti con note precise ed esaurienti.

#22

A sangue freddo

A sangue freddo
Titolo A sangue freddo
Genere Memorie
Casa editrice Garzanti
Pagine 432
Data di pubblicazione

Venuto a conoscenza di un gravissimo fatto di cronaca nera, Truman Capote ne fa un accurato resoconto scrivendo "A sangue freddo", romanzo nel quale si concentra soprattutto sulla psicologia criminale che ha portato all'efferato omicidio. Affiancato dall'amica Harper Lee, crea un nuovo genere letterario, quello della non-fiction, che gli procurerà la fama e il successo che tutti conosciamo.

#23

Il castello

Il castello
Titolo Il castello
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 400
Data di pubblicazione

Opera purtroppo incompiuta di Franz Kafka, è un romanzo in cui ritroviamo le stesse tematiche e atmosfere de "Il processo". Il potere che opprime il popolo con regole incomprensibili e burocrazie infinite e snervanti, l'incomunicabilità tra le persone, il sospetto e il rifiuto del diverso sono narrati dall'autore con precisione chirurgica, tanto da farci sentire parte di quel paese, circondati dal freddo di quell'inverno e scrutati da quelle facce ostili. Volutamente disturbante, riesce a pieno nel suo intento. Peccato non sapere come Kafka avesse intenzione di finire la storia.

#24

Memorie di Adriano

Memorie di Adriano
Titolo Memorie di Adriano
Genere Classici
Casa editrice Einaudi
Pagine 354
Data di pubblicazione

Più che un romanzo, un documento storico, e come tale, non sempre di facile lettura. Ciononostante l'autrice, con il suo stile poetico e il trasporto emotivo, riesce a coinvolgere il lettore nelle vicende dell'Imperatore Adriano, visto sia come uomo con le sue passioni, sia come re pervaso da un alto senso del dovere.

#25

Harry Potter

Harry Potter
Titolo Harry Potter
Genere Letteratura e narrativa per bambini
Casa editrice Salani
Pagine 336
Data di pubblicazione

La serie di sette romanzi scritti da J. K. Rowling narra le vicende del mago Harry Potter e dei suoi amici. Inizialmente ignorato da tutte le case editrici cui era stato proposto, ha successivamente riscosso un enorme successo, appassionando i giovani lettori di tutto il mondo. I film tratti dai rispettivi romanzi hanno dato un volto ai protagonisti del libro, riscuotendo anch'essi una fama tale che riesce quasi impossibile pensare a Harry Potter senza figurarsi l'immagine di Daniel Redcliffe.

#26

Il nome della rosa

Il nome della rosa
Titolo Il nome della rosa
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Bompiani
Pagine 624
Data di pubblicazione

Nell'Italia del 1300, in un'abbazia del nord del paese, sette delitti vengono perpetrati nell'arco di sette giorni. A indagare sui crimini viene chiamato frate Guglielmo da Baskerville, il quale per risolvere il caso dovrà cimentarsi con molteplici ostacoli ed enigmi da sciogliere. La penna di Umberto Eco ci fa rivivere le atmosfere del Medioevo rievocando quel buio periodo con perizia e grande conoscenza storica. Non stupisce che sia ancora oggi uno dei suoi libri più conosciuti e apprezzati.

#27

Il visconte dimezzato

Il visconte dimezzato
Titolo Il visconte dimezzato
Genere Libri
Casa editrice Oscar Mondadori
Pagine
Data di pubblicazione

Nato come libro per ragazzi, "Il visconte dimezzato" narra la storia del visconte Medardo di Terralba che, ferito da una cannonata in guerra, torna a casa diviso in due metà, una buona, l'altra malvagia. E' questo lo spunto che Calvino utilizza per indagare la dualità che esiste in ognuno di noi, come egli stesso affermò in un'intervista. Lo spessore dell'argomento trattato ne fa un'interessante lettura anche per un pubblico adulto.

#28

Il mago di Oz

Il mago di Oz
Titolo Il mago di Oz
Genere Classici per bambini
Casa editrice Edibimbi
Pagine 40
Data di pubblicazione

Uno dei più famosi libri per ragazzi, "Il mago di Oz" vanta una fama costante nel tempo. Dorothy è un'icona conosciuta da grandi e piccini, che abbiano letto il libro o meno. Le varie trasposizioni cinematografiche hanno contribuito a far conoscere anche L'uomo di latta, il cane Toto e lo Spaventapasseri, amici d'infanzia di molti bambini e non più bambini.

#29

Il piccolo principe

Il piccolo principe
Titolo Il piccolo principe
Genere Classici per bambini
Casa editrice Mondadori
Pagine 95
Data di pubblicazione

Quanto è verosimile che un aviatore, precipitato con il suo velivolo in mezzo al deserto, incontri un ragazzino solo e sperduto che gli chiede di disegnargli una pecora? Non importa, perché fin dal primo istante noi crediamo all'esistenza del Piccolo Principe, così come crediamo che la pecora, nella scatola disegnata dall'aviatore, non possa respirare. Tutto ci appare reale e concreto, perché a dire queste cose è la voce dell'innocenza, quella che tutti abbiamo avuto e che, auspicabilmente, è ancora presente nella nostra coscienza, anche se sepolta dalla vita adulta. Un metodo per ritrovare il modo di pensare dell'infanzia, senza scordarci che anche noi siamo stati piccoli, un tempo.

#30

Padre ricco padre povero

Padre ricco padre povero
Titolo Padre ricco padre povero
Genere Famiglia, salute e benessere
Casa editrice Gribaudi
Pagine 208
Data di pubblicazione

Un manuale per aspiranti ricchi che è stato in cima alle vendite per oltre un decennio e che insegna alcune tecniche per far fruttare il denaro grazie alla conoscenza dell'ambito finanziario e dà consigli su come evitare errori nella gestione del proprio patrimonio. Con un linguaggio semplice, è un vademecum utile a chiunque.

#31

Il deserto dei Tartari

Il deserto dei Tartari
Titolo Il deserto dei Tartari
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Mondadori
Pagine 221
Data di pubblicazione

Probabilmente il libro più lungo scritto da Buzzati - solitamente noto per i suoi racconti - narra l'inutile attesa del nemico da parte del protagonista Giovanni Drogo. Lo scrittore bellunese amplia qui le tematiche che gli sono sempre state care: le situazioni surreali, il senso di impotenza di fronte all'ineluttabilità degli eventi e dello scorrere del tempo. Una sorta di Aspettando Godot italiano, "Il deserto dei tartari" ne ricalca il senso di solitudine e attesa.

#32

David Copperfield

David Copperfield
Titolo David Copperfield
Genere Classici
Casa editrice Mondadori
Pagine 1120
Data di pubblicazione

Uno dei classici per antonomasia, "David Copperfield" ci trasporta nell'Inghilterra dell'800, mostrandocene pregi e difetti attraverso gli occhi di un bambino sfortunato. Nel suo crescere, David diventerà un uomo capace di ribaltare la sua triste sorte, ma per farlo dovrà confrontarsi con alcuni tra i cattivi più cattivi della letteratura mondiale, uno su tutti Uriah Heep, servile, falsamente umile e capace di ogni sotterfugio per ottenere ciò che vuole.

#33

Guida galattica per gli autostoppisti

Guida galattica per gli autostoppisti
Titolo Guida galattica per gli autostoppisti
Genere Classici
Casa editrice Mondadori
Pagine 844
Data di pubblicazione

Primo di una serie di romanzi di fantascienza umoristica uscito nel 1979, racchiude un'incredibile accozzaglia di personaggi strampalati, come Ford Prefect, che si rivela essere un alieno, e Marvin, un robot che soffre di depressione. Non mancano situazioni bizzarre e demenziali scritte con leggerezza e ironia dall'autore. A suo modo geniale, ha avuto successo soprattutto tra gli amanti dello humor inglese, del quale è pregno. Ne sono seguiti altri cinque capitoli, usciti tra il 1980 e il 2009.

#34

Le Cronache di Narnia

Le Cronache di Narnia
Titolo Le Cronache di Narnia
Genere Letteratura e narrativa per bambini
Casa editrice Mondadori
Pagine 960
Data di pubblicazione

L'eterna lotta tra il bene e il male, l'incontro con creature mostruose e fantastiche, viaggi fino alla fine del mondo. Non manca nulla in questa serie di sette volumi noti come "Le cronache di Narnia". Concepito come un libro per bambini, può tranquillamente essere apprezzato anche dagli adulti. Il suo successo è aumentato grazie alla trasposizione cinematografica del 2005.

#35

Le affinità elettive

Le affinità elettive
Titolo Le affinità elettive
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 336
Data di pubblicazione

Può un amore durare per sempre? Ci vien da crederlo, leggendo la storia di Edoardo e Carlotta, amatisi da giovani ma separati da matrimoni di convenienza, poi riunitisi una volta rimasti entrambi vedovi. Ma se a turbare quell'idillio arriva un elemento di disturbo? Sono veramente così saldi come crediamo i nostri sentimenti? Con questa imponente opera Goethe ci obbliga a tale riflessione, facendoci capire che non sempre è giusto dare tutto per scontato.

#36

50 sfumature di grigio

50 sfumature di grigio
Titolo 50 sfumature di grigio
Genere Narrativa di genere
Casa editrice Mondadori
Pagine 560
Data di pubblicazione

Questo romanzo è più che altro un esplicito racconto delle pratiche sessuali dei protagonisti. Nonostante l'esigua trama, ha riscosso un tale successo da essere seguito da due sequel: "Cinquanta sfumature di nero" e "Cinquanta sfumature di rosso". Adatto a chi ama la letteratura erotica e i rapporti caratterizzati da un dominante e un dominato, non solo nella sfera sessuale.

#37

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere
Titolo Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Rizzoli
Pagine 279
Data di pubblicazione

Nel corso dei secoli, molti si sono interrogati sulle differenti nature dell'uomo e della donna. John Gray cerca in questo libro di dare una sua interpretazione dell'universo maschile e femminile che, seppur diametralmente opposti, non possono fare a meno uno dell'altro. Con l'occasione, essendo uno psicosessuologo, dà consigli su come migliorare il rapporto tra due visioni della vita così diverse.

#38

Dracula

Dracula
Titolo Dracula
Genere Narrativa sui vampiri
Casa editrice Mondadori
Pagine 569
Data di pubblicazione

Tutti conosciamo l'iconica figura di Dracula e la trama di questo celeberrimo romanzo. Uno degli ultimi romanzi gotici, mostra la figura del vampiro sotto una luce inquietante, dove la tensione e l'orrore ci fanno vivere intense emozioni tenendoci incollati alle pagine, dalla prima all'ultima. Innumerevoli le trasposizioni cinematografiche che hanno contribuito ad alimentare nel tempo la fama di questo cupo personaggio.

#39

Don Chisciotte della Mancia

Don Chisciotte della Mancia
Titolo Don Chisciotte della Mancia
Genere Classici
Casa editrice Crescere
Pagine 940
Data di pubblicazione

Don Chisciotte è il sognatore per antonomasia, il folle che crede talmente nei suoi deliri da renderli reali per se stesso e per gli altri; ne sia una prova su tutte l'indimenticabile battagia con i mulini a vento. Seppur forse in pochi abbiano letto per intero quest'opera, le avventure di Sancho Panza e Don Chisiotte sono entrate nell'immaginario collettivo al punto da farci quasi credere di conoscerne ogni pagina. Si tratta sicuramente di un classico senza tempo, intramontabile perché parla con ironia al nostro io più interiore e lo fa con una modernità valida ancora oggi.

#40

Orgoglio e pregiudizio

Orgoglio e pregiudizio
Titolo Orgoglio e pregiudizio
Genere Classici
Casa editrice Crescere
Pagine 336
Data di pubblicazione

Le fanciulle della contea inglese di Hertfordshire vengono solleticate dalla ricerca del classico "buon partito", in questo caso rappresentato da Charles Bingley. Ne conseguono amori, delusioni, gelosie e scandali. Uno dei romanzi più famosi della Austen, che ancora oggi conquista schiere di lettrici di tutto il mondo, soprattutto le appassionate del genere romance.

#41

L’ombra del vento

L’ombra del vento
Titolo L’ombra del vento
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Mondadori
Pagine 419
Data di pubblicazione

Entrato in possesso da bambino di un libro "dimenticato", Daniel Sempere lega indissolubilmente la sua esistenza a quell'opera, scritta da un misterioso romanziere di cui si sa poco o nulla. Indagando su di lui, Daniel scopre di essere oscuramente legato a quello strano personaggio. E' il romanzo che ha consacrato Zafòn alla fama internazionale e che è diventata una tetralogia altrettanto fortunata. Misteri, intrighi e sì, anche l'amore per i libri sono gli ingredenti di questo poderoso romanzo.

#42

Il Rosso e il Nero

Il Rosso e il Nero
Titolo Il Rosso e il Nero
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 568
Data di pubblicazione

La Francia del 1800 ha visto nascere molte opere letterarie che parlavano della sfavillante vita parigina e di giovani ambiziosi che volevano conquistare la fama e l'alta borghesia della Ville Lumière. Il rosso e il nero non fa eccezione, raccontando l'ascesa e la rovina di un giovane assetato di successo. Come altri suoi connazionali, ad esempio Honoré de Balzac con il suo papà Goriot, anche Stendhal non è rimasto indifferente ai tragici effetti della sete di denaro.

#43

Macbeth

Macbeth
Titolo Macbeth
Genere Commedie e drammi tragici
Casa editrice Mondadori
Pagine 243
Data di pubblicazione

La sete di potere porta il generale Macbeth a uccidere il re Duncan per impossessarsi del trono. Accecata da simile desiderio, Lady Macbeth non esita a macchiarsi le mani di sangue per aiutare il marito, ma la loro colpa ricadrà pesantemente su di loro, rendendoli folli e facendo loro pagare un ben alto dazio alla loro ingordigia. Capolavoro di Shakespeare, è stato rappresentato a teatro innumerevoli volte e ne sono stati tratti molteplici adattamenti cinematografici, al punto da far diventare Macbeth un'icona del male.

#44

Le Avventure di Sherlock Holmes

Le Avventure di Sherlock Holmes
Titolo Le Avventure di Sherlock Holmes
Genere Narrativa di genere
Casa editrice Crescere
Pagine 240
Data di pubblicazione

Si tratta di una raccolta di dodici racconti dedicati alla figura di Sherlock Holmes, forse il più famoso detective di tutti i tempi. Dotato di grande ingegno e intuizione, l'uomo riesce a risolvere tutti i casi di cui si occupa, aiutato dal Dottor Watson. La frase con cui Holmes lo apostrofa: "Elementare, Watson", è diventata talmente famosa da entrare a far parte del lessico comune.

#45

La Bibbia

La Bibbia
Titolo La Bibbia
Genere Chiesa cattolica romana
Casa editrice EDB
Pagine 1968
Data di pubblicazione

Come tutti sappiamo, la Bibbia narra i fatti che hanno portato all'avvento del Messia e del cristianesimo. Composta da più libri scritti in un lungo arco temporale, non è sempre stata di facile decifrazione. Pur essendo un libro religioso, i suoi contenuti possono essere letti con interesse anche da persone atee o appartenenti ad altre religioni.

#46

Il giornalino di Gian Burrasca

Il giornalino di Gian Burrasca
Titolo Il giornalino di Gian Burrasca
Genere Letteratura e narrativa per bambini
Casa editrice Edimedia
Pagine 156
Data di pubblicazione

Un libro per bambini divertente e pieno di avventure. Tali avventure sono quelle del Gian Burrasca del titolo, soprannome dato al protagonista Giannino dalla famiglia. Infatti, il bambino è un vero terremoto e combina ogni genere di monelleria. A torto relegato un po' nel dimenticatoio, rimane un classico da riscoprire.

#47

Odissea

Odissea
Titolo Odissea
Genere Miti, saghe e leggende
Casa editrice CreateSpace Independent Publishing Platform
Pagine 386
Data di pubblicazione

Omero ci narra, attraverso questo poema epico, le avventure di Ulisse dopo la guerra di Troia. Ideale seguito de "L'Iliade", è uno dei testi fondamentali della letteratura occidentale. Letto e studiato da ogni studente dalle medie alle superiori, è ancora oggi capace di appassionare con la sua forza descrittiva e lo spessore dei personaggi che la animano, alcuni dei quali sono entrati nel linguaggio comune per indicare particolarità del carattere o del comportamento.

#48

Il Signore delle Mosche

Il Signore delle Mosche
Titolo Il Signore delle Mosche
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Mondadori
Pagine 277
Data di pubblicazione

Cosa succederebbe se a governare fossero i bambini? Forse questo è l'interrogativo cui tenta di rispondere Golding con questo crudo romanzo. Capace di mostrare un lato dell'infanzia cui non siamo abituati a pensare, l'autore dipinge, con lucido distacco, i deleteri effetti del potere in mano a chi non sa gestirlo.

#49

Il Grande Gatsby

Il Grande Gatsby
Titolo Il Grande Gatsby
Genere Classici
Casa editrice Einaudi
Pagine 164
Data di pubblicazione

Il mito americano fa bella mostra di sé in questo romanzo ambientato agli inizi del '900. Party sfrenati, sfarzo, belle donne fanno da sfondo a una lenta ma inesorabile caduta di quello stesso mito che può anche sgretolarsi, ma non perdere la propria falsa facciata. Parzialmente autobiografico, "Il grande Gatsby" ci accompagna in una crescente consapevolezza che non è tutto oro quel che luccica.

#50

Il giro del mondo in 80 giorni

Il giro del mondo in 80 giorni
Titolo Il giro del mondo in 80 giorni
Genere Classici
Casa editrice Newton Compton Editori
Pagine 190
Data di pubblicazione

Romanzo d'avventura per ragazzi per eccellenza, "Il giro del mondo in 80 giorni" ripercorre il viaggio, compiuto in seguito ad una scommessa fatta con i soci del suo club, del gentleman Phileas Fogg. Accompagnato dal cameriere Passepartout, l'uomo viaggerà con ogni mezzo per rispettare gli strettissimi tempi del suo percorso. Aprrezzato da grandi e piccoli, questo libro è un classico senza tempo e uno dei più celebri di Jules Verne.

#51

Finzioni

Finzioni
Titolo Finzioni
Genere Classici
Casa editrice Adelphi
Pagine 186
Data di pubblicazione

Si tratta di una raccolta di racconti che Borges scrisse tra il 1935 e il 1944. Decifrare la scrittura di questo coltissimo autore argentino non è facile, perché spesso egli si compiace di esibire la propria cultura, rendendo complicata la comprensione del testo. Ciononostante, questo libro è uno dei capisaldi della letteratura del '900 e una volta compenetrati i suoi significati, è impossibile da dimenticare.

#52

L’insostenibile leggerezza dell’essere

L’insostenibile leggerezza dell’essere
Titolo L’insostenibile leggerezza dell’essere
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Adelphi
Pagine 318
Data di pubblicazione

Un titolo enigmatico, volutamente ambiguo che ci trasporta nel quadrilatero amoroso formato dai protagonisti di questo romanzo. Un contrappunto dato dagli opposti che inevitabilmente si attraggono, dalle situazioni lievi che viviamo che non tardano a rivelare il loro vero peso, in un susseguirsi di cambiamenti e sconvolgimenti che la vita ci propina e ai quali dobbiamo, nostro malgrado, sottostare.

#53

Fahrenheit 451

Fahrenheit 451
Titolo Fahrenheit 451
Genere Narrativa di genere
Casa editrice Mondadori
Pagine 177
Data di pubblicazione

L'amore per la cultura, i libri e la libertà di pensiero sono i temi fondamentali di questo romanzo distopico nel quale i vigili del fuoco non spengono gli incendi, ma li appiccano. Sono loro, infatti, gli incaricati di bruciare le case che detengono i libri, oggetti proibiti da far sparire dalla faccia della terra. La forza di questo romanzo sta nell'irriducibile determinazione dei difensori dei libri, disposti a farsi ardere vivi pur di non rinunciare ai preziosi oggetti, oppure pronti a imparare i romanzi a memoria per tramandarli oralmente ai posteri. Un capolavoro assoluto della letteratura del dopoguerra, forse ancora più attuale oggi di allora.

#54

Cuore di tenebra

Cuore di tenebra
Titolo Cuore di tenebra
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 128
Data di pubblicazione

Il marinaio Marlow racconta un viaggio da lui compiuto nell'Africa nera, dove gli è capitato di scontrarsi con la diffidenza degli indigeni e la malvagità di Kurtz, trafficante di avorio che sembra avere un forte ascendente su tutti, perfino su Marlow. I temi che vi troviamo sono il razzismo, la follia e il Male nelle sue più varie forme.

#55

Oliver Twist

Oliver Twist
Titolo Oliver Twist
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 538
Data di pubblicazione

Divenuto il simbolo dell'orfanello per antonomasia, Oliver Twist è un ragazzino cui non possiamo non affezionarci. Le sue disavventure e le malvagità che è costretto a subire sono note. Considerato il primo romanzo sociale, denuncia i mali della società ottocentesca inglese, soprattutto lo sfruttamento minorile. Secondo romanzo di Dickens, è uno dei suoi tanti capolavori che ancora oggi viene letto e apprezzato dal grande pubblico, anche grazie ai numerosi adattamenti cinematografici, il più riuscito dei quali, a mio avviso, è quello di Roman Polanski, che riesce a rendere fisicamente e moralmente i personaggi, almeno così come io li avevo immaginati, particolarmente il cattivo Fagin, viscida incarnazione del male.

#56

Alice nel Paese delle meraviglie

Alice nel Paese delle meraviglie
Titolo Alice nel Paese delle meraviglie
Genere Classici
Casa editrice BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Pagine 365
Data di pubblicazione

Con questa fiaba Lewis Carroll compie un vero miracolo: non solo inventa un mondo del tutto fantastico nel quale la piccola Alice si muove, matura e si confronta con ogni genere di strana creatura, ma crea anche un linguaggio che esiste solo "al di là dello specchio". Fiaba sì, ma non solo per bambini, si è prestata alle più diverse interpretazioni; c'è addirittura chi ci ha visto una metafora degli effetti della droga sulla psiche umana. L'adattamento della Walt Disney lo ha reso un classico senza tempo, ma anche il romanzo continua ad avere enorme seguito e diffusione.

#57

1984

1984
Titolo 1984
Genere Classici
Casa editrice BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Pagine 396
Data di pubblicazione

Il romanzo distopico per eccellenza. Rileggendolo ora ci rendiamo conto di quanto Orwell sia stato lungimirante. Il Grande Fratello da lui inventato non è quello della trasmissione televisiva che tutti conosciamo, ma l'occhio indiscreto e curioso dei mass media, sempre pronti a documentare le nostre vite, spiandoci in tutto ciò che facciamo. E poi, siamo così sicuri che non arriveremo ad avere dei mezzi d'informazione che distorcono la realtà pur di dar ragione ai governi? Forse sta già succedendo. In ogni caso, almeno per noi, due più due fa ancora quattro.

#58

I miserabili

I miserabili
Titolo I miserabili
Genere Classici
Casa editrice Einaudi
Pagine
Data di pubblicazione

Non solo romanzo, non solo poesia, non solo una bella trama. Ne "I miserabili" c'è tutto questo e di più ancora. Hugo riesce a raccontarci, attraverso la vita del protagonista Jean Valjean, un ventennio di storia francese senza essere un libro di storia, ci parla della pena di morte senza essere un trattato giuridico, riuscendo a coivolgerci con la sua penna dallo stile ridondante, ma appassionante. I personaggi che lo animano, Fantine, Cosette e il vescovo Myriel si fanno strada nel nostro cuore per non uscirne più, impossibili da dimenticare.

#59

La montagna incantata

La montagna incantata
Titolo La montagna incantata
Genere Libri
Casa editrice Dall'Oglio
Pagine
Data di pubblicazione

La storia del protagonista Castorp, tedesco settentrionale che finisce in sanatorio, è lo spunto che Mann adotta per raccontarci l'evoluzione dell'essere umano in determinate condizioni. Il romanzo non è di facile lettura a causa delle lunghe descrizioni ambientali, ma fornisce sicuramente molti spunti di riflessione. Ne esce una sorta di trattato di filosofia del '900 sicuramente non per tutti, ma comunque interessante.

#60

Grandi speranze

Grandi speranze
Titolo Grandi speranze
Genere Classici
Casa editrice Einaudi
Pagine 536
Data di pubblicazione

Il protagonista, Pip, è un personaggio meno "umiliato e offeso" dalla vita rispetto a Oliver Twist, ma Dickens riesce a raccontarci la sua ribalta mostrandoci soprattutto i suoi difetti, i suoi vizi e le sue imperfezioni. Come David Copperfield è scritto in prima persona e ci mostra alcuni dei protagonisti più riusciti della letteratura, come Miss Havisham, che vive reclusa in casa per scelta propria, ed Estella, smorfiosa e snob che fatica ad apprezzare Pip a causa delle loro differenti provenienze sociali. Un classico senza tempo da rileggere e riscoprire.

#61

Il conte di Montecristo

Il conte di Montecristo
Titolo Il conte di Montecristo
Genere Classici
Casa editrice BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Pagine 1249
Data di pubblicazione

Edmond Dantès è un giovane marinaio che viene ingiustamente incriminato per bonapartismo e incarcerato per anni nel castello d'If. Aiutato dall'abate Faria a comprendere la sua situazione, oltre che essere istruito nei più diversi rami del sapere, medita la sua vendetta. Portarla a termine gli costerà anni di fatica e gli causerà un logoramento interiore che ben pochi conosceranno. A tutti gli effetti uno dei maggiori capolavori non solo di Dumas, ma della letteratura tutta, ci attanaglia alle sue pagine nonostante l'enorme mole che lo contraddistingue. Forse perché non è solo un romanzo di avventura, ma anche di introspezione e d'amore.

#62

La Divina Commedia

La Divina Commedia
Titolo La Divina Commedia
Genere Testi di formazione e consultazione per bambini
Casa editrice SEI
Pagine 960
Data di pubblicazione

Questo testo fu probabilmente scritto tra il 1307 e il 1321, ma dato che all'epoca non esisteva ancora la stampa, molti versi e singole parole sono stati trascritti e interpretati in maniere diverse nel corso del tempo. Ciononostante, rimane uno dei testi fondamentali della letteratura italiana per la profondità dei temi affrontati. Non a caso studenti di tutte le generazioni lo hanno studiato e continuano a studiarlo, così come il teatro ne ha ricavato innumerevoli trasposizioni più o meno fedeli.

#63

Via col Vento

Via col Vento
Titolo Via col Vento
Genere Classici
Casa editrice Mondadori
Pagine 1104
Data di pubblicazione

Una delle più colossali opere americane, ci narra le vicende della celeberrima Rossella O'Hara, donna che, a causa della guerra civile, dovrà reinventarsi e rinunciare ai propri sogni di gloria. La sua vita sarà difficile e segnata da molti tristi eventi, ma lei li affronterà con coraggio e determinazione. Forse per questo, è diventata una delle eroine più amate della letteratura.

#64

Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr Hyde

Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr Hyde
Titolo Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr Hyde
Genere Letteratura e narrativa per bambini
Casa editrice Independently published
Pagine 101
Data di pubblicazione

Il romanzo sonda la psiche umana fino a svelare la doppia personalità che può celarsi in ognuno di noi. Chi, infatti, può dirsi totalmente "buono" o totalmente "cattivo"? E che senso hanno questi due termini? I protagonisti di questo poderoso romanzo sono entrati talmente tanto nell'immagnario collettivo da diventare parte del lessico comune. Benché scritto nell'800, è di un'attualità sconcertante, motivo per cui ritengo andrebbe riscoperto.

#65

L'arte della guerra

L'arte della guerra
Titolo L'arte della guerra
Genere Narrativa di genere
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 96
Data di pubblicazione

Antichissimo manuale sull'arte della guerra, è uno dei testi che ancora oggi in Oriente viene utilizzato da scuole di management. Questo perché, nella migliore tradizione giapponese, la battaglia non è vista solo come scontro tra due potenze contrapposte, ma soprattutto come atteggiamento mentale nei confronti del nemico. Non a caso, anche le arti marziali partono quasi tutte da un concetto di difesa e non di attacco.

#66

I Buddenbrook

I Buddenbrook
Titolo I Buddenbrook
Genere Classici
Casa editrice Einaudi
Pagine 694
Data di pubblicazione

Ascesa e decadenza si mescolano in questo romanzo di uno degli autori tedeschi più influenti di sempre. Pare che per scriverlo il giovane autore, alle prese con la sua prima opera, si sia ispirato alla propria famiglia e all'ambiente che frequentava, probabilmente senza sapere che ne sarebbe nato un rmanzo destinato a rimanere famoso anche nei secoli a venire.

#67

La fiera delle vanità

La fiera delle vanità
Titolo La fiera delle vanità
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Pagine 874
Data di pubblicazione

Becky Sharp desidera la bella vita, gli agi, i vizi, ma sa che non è facile ottenerli con la sola virtù morale. Al contrario, gli eroi non vincono mai nella realtà. E' proprio su questo aspetto che l'autore punta nel tratteggiare una trama dove la dura realtà è più protagonista dei protagonisti stessi e dove la virtù viene a patti col peccato. Acclamato best seller fin dalla sua uscita, rimane uno dei libri indimenticabili dell'800.

#68

Ventimila leghe sotto i mari

Ventimila leghe sotto i mari
Titolo Ventimila leghe sotto i mari
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 484
Data di pubblicazione

Romanzo d'avventura ma anche di fantascienza, descrive con dovizia di particolari il Nautilus, un sottomarino che precorre i tempi in fatto di modernità. Infatti una simile macchina ancora non esisteva all'epoca, ma in seguito ne vennero costruite di molto simili a quella ideata da Verne. Se ci si aggiunge l'avventurosa ricerca di un mostro marino, il capolavoro è servito.

#69

Faust

Faust
Titolo Faust
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 843
Data di pubblicazione

Il personaggio del dottor Faust è diventato talmente noto da identificarsi con l'anima dell'uomo. Il protagonista, nel suo perseguimento del potere e della felicità, accetta un patto col diavolo, il quale gli promette di accontentarlo in cambio della sua anima. Goethe impiegò sessant'anni a scrivere quest'opera colossale, consegnandoci uno dei maggiori capolavori della letteratura non solo tedesca, ma anche europea. Di non facile lettura anche perché scritto in versi è, e rimane comunque, un testo fondamentale sulla natura dell'animo umano.

#70

Cent’anni di solitudine

Cent’anni di solitudine
Titolo Cent’anni di solitudine
Genere Libri
Casa editrice Feltrinelli
Pagine
Data di pubblicazione

Uno dei più noti romanzi di Gabriel Garcia Màrquez. Inquieta molti lettori a causa dell'omonimia di alcuni personaggi. Uscendo da questo impasse, però, e capendo che non hanno molta importanza i nomi quanto i contenuti, si scopre un capolavoro della letteratura sudamericana fatto di sogni, magia, amore, il tutto meravigliosamente descritto dal realismo magico di un autore unico.

#71

Se questo è un uomo

Se questo è un uomo
Titolo Se questo è un uomo
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Einaudi
Pagine 214
Data di pubblicazione

Primo Levi scrisse questo libro più come diario personale che come accusa ai lager nazisti. Ne nacque un romanzo che fu rifiutato a più riprese dalle case editrici e dai loro collaboratori, tra i quali Natalia Ginzburg e Cesare Pavese. Quando poi vide la luce, divenne uno dei libri-testimonianza più importanti, capace, come l'autore desiderava, di far comprendere la realtà dei lager a tutti.

#72

La canzone di Achille

La canzone di Achille
Titolo La canzone di Achille
Genere Mitologia greca e romana
Casa editrice Marsilio
Pagine 382
Data di pubblicazione

Nonostante parli di un mito greco, questo romanzo non è un libro sui miti greci. Al contrario, se ne discosta per raccontare il grande amore tra Achille e Patroclo e lo fa con una delicatezza rara. E' quindi adatto sia a chi ama le storie d'amore, sia agli appassionati di romanzi epici e storici.

#73

La Fattoria degli Animali

La Fattoria degli Animali
Titolo La Fattoria degli Animali
Genere Narrativa politica
Casa editrice Mondadori
Pagine 141
Data di pubblicazione

Cosa succederebbe se improvvisamente gli animali prendessero il sopravvento sull'uomo e iniziassero a comandare loro? Se lo chiede George Orwell in questo breve, ma intenso romanzo. "La fattoria degli animali" non vuole essere solo una mera ipotesi, ma una critica al totalitarismo, rappresentato in questo caso dai maiali, gli animali più intelligenti che, dopo una breve democrazia, prendono il potere sottomettendo tutti gli altri, quando la società animale era nata proprio per contrastare l'egemonia umana. Originale e astuto, questo testo si pone come uno dei più importanti della produzione orwelliana.

#74

L’Amore ai Tempi del Colera

L’Amore ai Tempi del Colera
Titolo L’Amore ai Tempi del Colera
Genere Classici
Casa editrice Mondadori
Pagine 390
Data di pubblicazione

Il vero amore dura per sempre. Almeno così pensa Florentino, che aspetterà la sua Fermina per cinquantré anni, sette mesi e undici giorni. Sì, perché lei è sposata con Juvenal Urbino, potente e noto personaggio della città, ma Florentino sa che il loro non è un matrimonio celebrato per amore. Màrquez, in questo breve romanzo, riesce a condensare tutti i sentimenti dell'attesa amorosa: dagli spasmi della gioventù ai fugaci incontri necessari solo a placare il desiderio della carne, fino ad un quieto, sereno amore senile che tutto appaga. Ancora una volta, il maestro colombiano sa farci sognare e sospirare.

#75

Il Gattopardo

Il Gattopardo
Titolo Il Gattopardo
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 299
Data di pubblicazione

Romanzo storico e sociale, narra, attraverso il protagonista Fabirizio Salina, le vicende che portarono alla trasformazione della vita in Sicilia durante il Risorgimento. Rifiutato dalle maggiori case editrici, fu pubblicato postumo nel 1958 e l'anno seguente vinse il premio Strega. A tutt'oggi è considerato uno dei maggiori capolavori della letteratura italiana.

#76

10 piccoli indiani

10 piccoli indiani
Titolo 10 piccoli indiani
Genere Classici per bambini
Casa editrice Mondadori
Pagine 229
Data di pubblicazione

Una storia nella storia. Dieci persone vengono invitate su una misteriosa isola da un ospite sconosciuto. Per motivi diversi, i dieci accettano per poi ritrovarsi in un incubo perfettamente concepito e descritto dalla regina del giallo. In questo capolavoro, infatti, Agatha Christie supera se stessa intessendo una trama più volte presa come spunto per film, libri o opere teatrali.

#77

I fratelli Karamazov

I fratelli Karamazov
Titolo I fratelli Karamazov
Genere Classici
Casa editrice BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Pagine 1059
Data di pubblicazione

Uno dei maggiori capolavori del Maestro russo. I tre fratelli Karamzov non potrebbero essere più diversi tra loro per carattere e indole; il loro padre è un personaggio meschino che non a caso viene assassinato, si pensa da Dmitrij, uno dei figli. In quest'opera Dostoevskij mette tutto il suo pensiero: religioso, filosofico e sociale toccando temi che raggiungono vette di incredibile profondità. Peccato non abbia avuto il tempo di proseguirne la stesura con i seguiti che aveva in mente, stroncato, alla fine, dalla malattia che lo perseguitava da anni. I temi che vi si trovano sono quelli da sempre cari all'autore: la colpa e l'espiazione, la libertà, la psicologia del personaggio.

#78

Il mondo nuovo

Il mondo nuovo
Titolo Il mondo nuovo
Genere Narrativa di genere
Casa editrice Mondadori
Pagine 384
Data di pubblicazione

In un mondo praticamente asettico, i bambini nascono da provette, i sentimenti e le emozioni sono banditi e generati solo da effimere droghe e non si radicano nell'animo umano. Il dolore non esiste più e la società tradizionale, quasi scomparsa, viene guardata con disgusto. Romanzo distopico per eccellenza, è stato forse il più lungimirante nel comprendere la direzione che avrebbe preso il mondo. Per questo, è interessante riscoprirlo ai giorni nostri.

#79

Memorie di una Geisha

Memorie di una Geisha
Titolo Memorie di una Geisha
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice TEA
Pagine 571
Data di pubblicazione

Se pensiamo che le geishe giapponesi siano delle normali prostitue sbagliamo di grosso. E' vero che sono ugualmente sfruttate, ma per diventare geisha, una ragazza deve passare attraverso un durissimo allenamento e mantenere una rigida disciplina di comportamento. Questo intenso romanzo, narrato dalla viva voce della protagonista, ha il merito di far luce su un aspetto del mondo nipponico di cui prima si sapeva poco o niente.

#80

I Malavoglia

I Malavoglia
Titolo I Malavoglia
Genere Racconti di mare
Casa editrice Independently published
Pagine 154
Data di pubblicazione

"I Malavoglia" è una saga familiare segnata da grandi tragedie e lutti. L'intera famiglia sembra dover pagare per aver osato contravvenire alla semplice accettazione del proprio destino, per aver cercato di contrastare le proprie disgrazie in un posto (Aci Trezza), dove le cose non cambiano mai, dove la gente è umile e la politica chiusa. I suoi protagonisti, e specialmente padron 'Ntoni, sono tra i più famosi della letteratura italiana.

#81

Il Ritratto di Dorian Gray

Il Ritratto di Dorian Gray
Titolo Il Ritratto di Dorian Gray
Genere Classici
Casa editrice Insuber Publishing
Pagine 256
Data di pubblicazione

Il mito della giovinezza e della bellezza viene fortemente criticato in questo breve romanzo da Oscar Wilde. Egli infatti dona al suo protagonista un ritratto capace di invecchiare al suo posto, ma che pretende in cambio che lui diventi un essere abietto: una sorta di patto col diavolo. Scritto dall'esteta per antonomasia, fa riflettere che Dorian Gray sia nato proprio dalla sua penna... un monito a non esagerare?

#82

Cime tempestose

Cime tempestose
Titolo Cime tempestose
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 428
Data di pubblicazione

Un amore unico, totalizzante, ma che non ammette nulla all'infuori di sé. L'autrice ci conduce attraverso questo rapporto amoroso condendo la storia di tanti e tali violenze, sia fisiche sia morali, da essersi attirata le critiche negative dell'epoca. Solo in seguito il romanzo è stato veramente apprezzato per quello che è: un moderno e innovativo libro che parla dell'amore non edulcorato dai romanzi rosa.

#83

Mary Poppins

Mary Poppins
Titolo Mary Poppins
Genere Classici per bambini
Casa editrice BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Pagine 199
Data di pubblicazione

A chi non piacerebbe avere una tata magica, capace di riordinare la stanza dei bambini con uno schiocco di dita per poi dedicarsi esclusivamente a farli divertire? Mary Poppins è tutto questo. Nato dalla fantasia di Pamela Lyndon Travers, il romanzo è diventato famoso soprattutto grazie alla pellicola realizzata dalla Walt Disney nel 1964. Ancora oggi, per tutti noi Mary Poppins è la bella Julie Andrews.

#84

Il Processo

Il Processo
Titolo Il Processo
Genere Classici
Casa editrice Adelphi
Pagine 329
Data di pubblicazione

In questo claustrofobico romanzo, Kafka sonda l'enigmatico rapporto tra l'uomo e le istituzioni. L'incomprensibile condanna che K. subisce e l'ipnotica ricerca dell'aula di tribunale in cui presentarsi sono il simbolo dell'impotenza dell'uomo di fronte al potere, in grado di schiacciare l'individuo fino a ridurlo alla follia, soverchiato dall'impossibilità di comprendere il mondo che lo circonda.

#85

Germinal

Germinal
Titolo Germinal
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 510
Data di pubblicazione

Incentrato sulla difficile vita dei minatori francesi, il romanzo narra le vicende di alcuni personaggi, primo fra tutti Etienne Lantier, che si reca in una miniera alla ricerca di lavoro. Quello che troverà sarà la soppresione di ogni valore umano e la corruzione fa da sfondo anche ai tentativi di rivalsa. Nonostante la tragicità degli eventi narrati, Zola utilizza una scrittura talmente piacevole che ne rende gradevole la lettura.

#86

Il giovane Holden

Il giovane Holden
Titolo Il giovane Holden
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Einaudi
Pagine 251
Data di pubblicazione

Holden è stato bocciato, ma non vuole che i genitori lo sappiano. Per questo vuole fuggire a New York, schifato dagli adulti e dalla vita che lo circonda. Rabbioso e insofferente, incarna bene il disagio giovanile e per questo motivo viene letto dai ragazzi di tutte le generazioni. Nonostante il protagonista possa risultare antipatico, capiamo molto bene il suo senso di inadeguatezza a un mondo che considera vuoto e falso, con un'unica eccezione: la sorellina Phoebe, l'unica in grado di capirlo e stabilire un rapporto con lui.

#87

L’isola del tesoro

L’isola del tesoro
Titolo L’isola del tesoro
Genere Classici per bambini
Casa editrice Intra S.r.l.s.
Pagine 205
Data di pubblicazione

Storia di marinai e di pirati che da sempre appassiona i giovani lettori di tutto il mondo, "L'isola del tesoro" ha codificato l'immagine del pirata come tutti la conosciamo. Le mille avventure del giovane Jim Hawks e soprattutto la figura di Long John Silver, divenuta un'icona indimenticabile, ne hanno da subito decretato il successo, che dura anche ai giorni nostri.

#88

Le avventure di Huckleberry Finn

Le avventure di Huckleberry Finn
Titolo Le avventure di Huckleberry Finn
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 285
Data di pubblicazione

E' il seguito di "Le avventure di Tom Sawyer". Qui, l'orfanello si chiama Huckleberry Finn e la sua particolarità sta nel decidere di abbandonare il cosiddetto mondo civilizzato perché mal si adatta al suo spirito ribelle. Con l'amico di colore Jim intraprende un lungo viaggio in zattera lungo il Mississippi, per poi rincontrare l'amico Tom Sawyer. Considerato uno dei capolavori di MarkTwain, si è conquistato le lodi di grandi autori quali Hemingway e T.S. Eliot.

#89

Frankenstein

Frankenstein
Titolo Frankenstein
Genere Classici
Casa editrice Independently published
Pagine 108
Data di pubblicazione

La trama di quest'opera è nota. Quello che colpisce è la lucida disamina dell'animo umano compiuta da Mary Shelley. Ella, infatti, riesce a rendere il "mostro" più umano del suo umano creatore, capace solo di macabri esperimenti volti a sconfiggere la terrorizzante morte. "Frankenstein" è anche una metafora sulla paura del diverso, che si concretizza nella derisione e nel disprezzo, situazioni forse ancora più attuali oggi di allora.

#90

Le armi della persuasione

Le armi della persuasione
Titolo Le armi della persuasione
Genere Famiglia, salute e benessere
Casa editrice Giunti Psychometrics
Pagine 280
Data di pubblicazione

Una sorta di saggio sul potere e le tecniche di persuasione usate dai venditori. Il libro ci spiega con esempi pratici e linguaggio semplice perché siamo portati a dire di sì a una certa richiesta, se fatta in un determinato modo e a dire no se la stessa richiesta è formulata diversamente. Utile nella vita quotidiana e interessante dal punto di vista psicologico, è un libro che forse tutti dovremmo leggere.

#91

Il Giardino dei Finzi Contini

Il Giardino dei Finzi Contini
Titolo Il Giardino dei Finzi Contini
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 224
Data di pubblicazione

Il romanzo narra le vicende della famiglia Finzi-Contini in un arco temporale di dieci anni. Durante questo periodo i due fratelli Finzi-Contini ricevono gli amici nel loro sconfinato giardino, teatro del nascente amore del protagonista per Micòl, che però lo rifiuta, non sentendosi adatta al matrimonio. Le vicende storiche che seguiranno faranno da tragico sfondo alla storia della famiglia. Considerato romanzo elegiaco, è uno dei testi fondamentali della letteratura italiana.

#92

Storia di una ladra di libri

Storia di una ladra di libri
Titolo Storia di una ladra di libri
Genere Narrativa contemporanea
Casa editrice Sperling & Kupfer
Pagine 565
Data di pubblicazione

L'amore di Liesel per i libri nasce quasi con lei quando, da piccola, ruba un libro sul lavoro del becchino durante il funerale del suo fratellino. Gli anni passano e la sua passione per la lettura si scatena più prorompente quando, durante la guerra, istintivamente salva un volume dal rogo. Da lì, il suo amore per la carta stampata la accompagnerà in ogni aspetto della vita. Il romanzo è sorretto da uno stile delicato che ne rende piacevole la lettura e ha avuto fortuna anche grazie alla trasposizione cinematografica.

#93

Anna Karenina

Anna Karenina
Titolo Anna Karenina
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli Editore
Pagine 1053
Data di pubblicazione

Anna Karenina è una donna moderna, vitale, che non sa e non vuole rinunciare all'amore, anche se questo significa perdere tutto ciò che ha, persino suo figlio. Il senso di colpa per questo desiderio di amare ed essere amata la tormenterà fino all'ultima pagina, portandola al tragico finale. E' un'antieroina che non possiamo non apprezzare per il suo coraggio e il suo senso di lealtà verso se stessa. Con lei, Tolstoj ha creato uno dei primi protagonisti moderni. Facendocela conoscere solo a metà libro, l'autore coglie l'occasione per parlare anche della storia e della società russa del suo tempo, rendendo il romanzo un volume completo e denso.

#94

Romeo e Giulietta

Romeo e Giulietta
Titolo Romeo e Giulietta
Genere Opere di Shakespeare
Casa editrice Mondadori
Pagine 316
Data di pubblicazione

La storia d'amore per eccellenza, in grado di sopravvivere ai secoli e di farci sospirare per questi due giovani incapaci di rinunciare alla loro passione. Diventati il simbolo dell'amore puro e bisognoso di esprimersi ad ogni costo, quest'opera ha visto molte trasposizioni sia cinematografiche che teatrali ed è letta e studiata da giovani di tutto il mondo.

#95

La Coscienza di Zeno

La Coscienza di Zeno
Titolo La Coscienza di Zeno
Genere Classici
Casa editrice Feltrinelli
Pagine 428
Data di pubblicazione

Scritto in prima persona, è un romanzo psicanalitico che ripercorre la storia del protagonista, Zeno Cosini. Egli racconta i suoi vari e vani tentativi di smettere di fumare, dettaglio che può sembrare banale, ma che racchiude tutta l'inettitudine del protagonista e attorno al quale si snodano gli eventi della sua vita: eventi che lui non è stato capace di gestire. Capolavoro della letteratura italiana che, nonostante non sia breve, ci tiene incollati dalla prima all'ultima pagina.

#96

Assassinio sull'Orient Express

Assassinio sull'Orient Express
Titolo Assassinio sull'Orient Express
Genere Narrativa di genere
Casa editrice Mondadori
Pagine 216
Data di pubblicazione

Forse il caso più famoso del detective Poirot. Su un treno che va da Istanbul a Calais viene commesso un omicidio e l'ispettore è tenuto a indagare sui presenti, tra i quali deve per forza celarsi l'assassino. Agatha Christie, con questo romanzo, ci regala un altro dei suoi avvincenti casi, reso ancora più celebre dalla trasposizione cinematografica del 1974, a cui ne è seguita un'altra nel 2017.

#97

Iliade

Iliade
Titolo Iliade
Genere Classici
Casa editrice BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Pagine 1300
Data di pubblicazione

Poema epico che narra gli avvenimenti accaduti durante l'ultimo anno della guerra di Troia, pone al centro dell'opera l'ira di Achille. Uomini e dei si confrontano in quest'opera, ognuno rivelando il suo peculiare carattere. L'"Iliade" precede l'altro grande poema attribuito a Omero, L'"Odissea", ma rispetto a quest'ultimo è più storico e meno avventuroso, mettendo comunque in luce tutti i sentimenti umani, da cui nemmeno gli dei sono esenti.

#98

Pinocchio

Pinocchio
Titolo Pinocchio
Genere Classici per bambini
Casa editrice Nomos Edizioni
Pagine 32
Data di pubblicazione

Pinocchio, il bambino discolo e monello creato dalla penna di Collodi, è diventato un'icona, al punto che a tutti noi viene in mente il suo lungo naso di legno associato alle bugie o le disavventure che gli capitano per aver disubbidito a Geppetto. Pregno di personaggi memorabili, è un libro che travalica le epoche grazie ai messaggi universali che contiene. Indimenticabile l'omoimo sceneggiato di Comencini del 1972.

#99

Robinson Crusoe

Robinson Crusoe
Titolo Robinson Crusoe
Genere Classici per bambini
Casa editrice Crescere
Pagine 320
Data di pubblicazione

Anche se ora è un concetto abusato, il naufrago Robinson rappresenta l'uomo moderno così come oggi lo concepiamo. Coraggioso e padrone di sé, vive di espedienti sull'isola deserta finché incotra Venerdì, altra figura mitica del romanzo. Le loro avventure hanno ispirato una serie di pellicole cinematografiche e, non ultimo, il celebre programma "L'isola dei famosi".

#100

I Promessi Sposi

I Promessi Sposi
Titolo I Promessi Sposi
Genere Storia dell’architettura
Casa editrice Edimedia
Pagine 394
Data di pubblicazione

Il grande amore di Renzo e Lucia, sullo sfondo storico della peste, rappresenta una delle trame italiane più lette e conosciute al mondo. Personaggi come don Abbondio e don Rodrigo sono rimasti nell'immaginario collettivo come figure indelebili, alle quali ancora ci rivolgiamo volendo identificare uno specifico carattere: il classico pusillanime don Abbondio, il cattivo per eccellenza don Rodrigo. La descrizione della peste, inoltre, raggiunge i più alti livelli di lirismo italiano.

Consigli per i lettori

Non c’è dubbio che ognuno abbia un libro preferito, ma senza andare in libreria per avere il consiglio del libraio o per trovare il bestseller del mese, una buona lettura dalla nostra lista ti regalerà emozioni vere, che soprattutto negli ultimi tempi è diventata una cosa rara.

Quali libri leggere nel 2021?

Tra tutte le migliori novità editoriali degli ultimi anni, anche nel 2021 una buona lettura può essere Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere oltre a Storia di una ladra di libri.

Quali sono i libri fantasy più belli da leggere?

Nella lista dei romanzi da leggere almeno una volta nella vita si devono assolutamente leggere libri fantasy come Harry Potter e Il Signore degli Anelli.

Quali sono i grandi classici da leggere?

Tra i libri che non si può far a meno di aver letto, troviamo i grandi classici come ad esempio Moby Dick, Piccole Donne e Il Fu Mattia Pascal.

Videorecensione ai migliori libri da leggere

In questo video vediamo l’elenco di tutte le buone letture consigliate nella guida per agevolare la tua scelta. passando alla fase di acquisto, considera che molti di questi libri famosi sono generalmente disponibili in formato brossura e copertina rigida, ma ultimamente anche ebook o audiolibro.

Quali sono i libri che tutti dovrebbero leggere per forza prima di morire?

Nella nostra rassegna, abbiamo appena visto un elenco di romanzi imperdibili e tanti capolavori della narrativa mondiale.

Parlando dei libri più letti del momento, oltre ai grandi classici e ai titoli consigliati per farsi una cultura, adesso hai scoperto finalmente cosa non deve mancare in una libreria oltre a cosa leggere in questo periodo se stavi cercando una fonte di ispirazione.

Questa classifica dei migliori libri di sempre ti ha dato idee per scegliere i capolavori letterari da leggere per forza, sia in occasioni quotidiane come la sera prima di dormire, sia in vacanza sotto l’ombrellone.

Inizia subito a fare la tua selezione di libri da leggere per arricchire la tua libreria, ma soprattutto la tua cultura personale.

Buona lettura!


Contributo di Nicoletta | (collaboratore impegnato)
Mi chiamo Nicoletta, Nico per gli amici. Da sempre grande sognatrice, nutro la mia anima con i libri. Pagina profilo
Lo staff ringrazia Nicoletta per aver scritto personalmente tutte le recensioni in base ai titoli dei libri che le sono stati forniti.